Menu

Ciondolo Quarto Chakra Anahata

TC4CHKOTT

Produttore: La Terra e il Fuoco

Condizione: Nuovo

Disponibilità:

Ciondolo ispirato al Quarto Chakra, nome sanscrito Anahata, in Ottone, realizzato con fusione a cera persa da modello originale fatto a mano.

Maggiori dettagli

Dettagli

Commenti

Ciondolo ispirato al Quarto Chakra, nome sanscrito Anahata, in Ottone, realizzato con fusione a cera persa da modello originale fatto a mano presso il Laboratorio di Arte Spirituale "La Terra e il Fuoco".

Nome Sanscrito Anahata
Significato Non colpito
Localizzazione Cuore
Elemento Aria
Funzione Amore, Essenza
Ghiandole Timo
Colore Verde
Cibi Frutta e Verdura
Verbo Io amo, Io sono
Pietra Smeraldo, Malachite, Quarzo rosa

Materiali
Ottone

Dimensioni
Diametro cm 6

Peso
21 gr

ANAHATA IL NON COLPITO
Trascendiamo l’ego e ci troviamo al centro del sistema dei chakra, il cui compito è integrare il basso e l’alto, il dentro e il fuori, lo spirito e la materia, l’io e il non-io, la mente e il corpo. Luogo dell’unione, della conciliazione degli opposti, dell’identità più pura e profonda, regno della pace e dell’armonia, dell’Amore nella sua essenza trascendente di principio deificante.

SINTOMI E SIMBOLOGIA
La posizione vicino al cuore e la funzione immunitaria sono elementi che significano un ruolo di difesa, la creazione di una barriera che se si rafforza oltre un certo limite può impedire all'amore di entrare nel cuore. A questo punto l'organismo risponde con un abbassamento delle difese, che può andare da un semplice raffreddore all'AIDS. Il virus HIV infatti attacca proprio una classe specifica di linfociti, quelli emessi dal timo che si chiamano linfociti T. Priva di difese e completamente vulnerabile, la persona è totalmente esposta all'azione di germi patogeni. Il timo si sviluppa in epoca prenatale e mantiene la sua piena funzionalità fino all'adolescenza, la sua presenza è fondamentale perché nell'organismo appaiano gli anticorpi e si distribuiscano nelle ghiandole linfatiche. Se la capacità immunitaria non si sviluppa, manca la possibilità organica di distinguere l'altro da sé, manca la capacità di distinguere l'aggredito dall'aggressore e quindi il riconoscimento della propria individualità. Il timo rappresenta quindi il processo di affermazione della propria identità e personalità in armonia ed equilibrio con il mondo circostante, la percezione della propria capacità di esistere nella relazione con l'altro senza paura, senza difese, senza aggressività eccessiva.

QUALITÀ
Il quarto Chakra come centro dell’intero sistema energetico dei Chakra ha il compito di collegare i tre centri inferiori, legati alla terra, di natura materiale, fisica ed emotiva, con i tre centri superiori di natura mentale e spirituale, legati al cielo. Quando equilibrato e ben funzionante questo centro ci consente di entrare in empatia con tutto ciò che esiste e di coglierne la bellezza e l’armonia. Il Quarto Chakra è il centro che consente lo sviluppo e l’utilizzo della capacità di trasformazione e guarigione di sé e degli altri attraverso l'ascolto attivo, la comprensione e l'amore incondizionato. E' la capacità di essere in contatto con se stessi, di ascoltarsi, amarsi e rispettarsi e conseguentemente entrare in relazione con l'altro nella condivisione di uno spazio intimo e protetto. E' la creazione interiore dell'identità, della comprensione di sé a partire da uno spazio di autonomia e rispetto per la vita in ogni sua manifestazione. Produce emozioni, come amore incondizionato, empatia e comprensione verso gli altri, sensibilità verso l'ambiente esterno, accettazione, pietà, bontà, il dare ed il ricevere ed in generale il prendersi cura della vita (umana, animale, vegetale).

COSA SONO I CHAKRA
La parola Chakra è un termine sanscrito che significa «ruota» e rappresenta un vortice di energia vitale collocato in corrispondenza di sette principali punti del corpo umano. I Chakra sono localizzati con estrema precisione in corrispondenza dei gangli del sistema nervoso e delle ghiandole del sistema endocrino e ne descrivono alla perfezione il comportamento: come i pensieri, le emozioni e gli stati d'animo influenzano il respiro, il battito cardiaco, il metabolismo, così le attività dei Chakra sono strettamente collegate agli organi, ai tessuti, agli apparati, all'attività ghiandolare, al tono muscolare, all'umore e al comportamento. A seconda dello stato di coscienza interno, i Chakra, come i fiori, possono essere aperti o chiusi, sofferenti o in piena fioritura: la conoscenza dei Chakra è un indispensabile strumento di crescita interiore ed apprendere ad attivare e utilizzare la loro energia nel modo più appropriato e consapevole costituisce un cammino di evoluzione spirituale. Per approfondire consigliamo l'acquisto del Manuale dei Chakra.

Scrivi la tua recensione

35,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 7 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 7 punti può essere convertito in un buono di 1,40 €.