• Nuovo

Canotta bianca biologica Spiritual Warrior Sette Chakra

20,00 €
Tasse incluse

Attraverso le geometrie e le simbologie dei Chakra armonizziamo la nostra energia sulla loro frequenza portando con noi, nei nostri spazi e nella nostra vita la loro vibrazione.

La parola Chakra - "ruota" in Sanscrito - sta a indicare i sette centri energetici nel corpo umano.

Ciascuno di questi centri è connesso al Sistema Nervoso Autonomo, nonché ai livelli della Coscienza, agli Archetipi, ai colori, ai suoni, alle funzioni del corpo, alle fasi dell'esistenza.

https://www.reiki.it/it/sistema-nervoso-autonomo-e-chakra

Taglia
Quantità

  PAGAMENTI SICURI

Scegli se pagare con carta di credito o prepagata attraverso Paypal, bonifico o contrassegno

  SPEDIZIONI GRATUITE

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 70€ (Calabria e isole escluse)

  SODDISFATTI O RIMBORSATI

Hai cambiato idea? Tranquillo, hai 14 giorni di tempo per restituire i prodotti ed essere rimborsato

T-shirt realizzate in cotone biologico, il nostro intento è di sostenere il pianeta e noi stessi utilizzando materiali eco-sostenibili, che facciano bene alla nostra pelle e a tutti gli esseri che abitano la nostra Madre Terra.

I Chakra sono stati impressi attraverso stampa diretta con colori totalmente atossici.

Indossare Simboli e Immagini sacre spirituali significa attingere direttamente alle energie dell'universo, portando nel nostro "sistema" energia di Luce, Amore e consapevolezza.

I 7 Chakra

1° Chakra - Muladhara

È l’inizio del viaggio, la base del sistema, la pietra su cui poggiano gli altri chakra. L’energia della materia, del denaro, del cibo, delle cose solide e terrestri, delle radici che penetrano profondamente nella realtà e ne traggono nutrimento.

È la capacità di appropriarsi di ciò che è indispensabile per il proprio sostentamento, dal cibo allo spazio, alla posizione sociale, al proprio compagno o compagna. Energia di movimento, di conquista, di aggressività.

2° Chakra - Svadhistana

Dall’uno al due, dalla solidità alla liquidità, dalla sopravvivenza alla generazione della vita. Il ventre è il luogo dove la vita si incarna e si manifesta, è la sede del desiderio, dell’attrazione, del piacere, del legame con il mondo e con la realtà (cordone ombelicale).

È il luogo vuoto mai sazio sempre da riempire con nuove cose, è il motore, la causa del movimento, della ricerca interiore e nella realtà, la ricerca dell’altro, il desiderio di fondersi, di liquefarsi, di annientare la polarità nell’unicità, la fusione dell’estasi e dell’amore.

3° Chakra - Manipura

Luogo della luce, dell’energia solare, della combustione, della trasformazione della materia in energia. Metabolismo, regno dell’azione, dell’affermazione della volontà, del potere che nasce da dentro.

Qui ci innalziamo al di sopra della polarità per contemplare un terzo punto dentro di noi, il vertice del triangolo, la contemplazione, la capacità di trasformare qualunque evento in energia vitale, in forza e saggezza. Questo è il vero Potere.

4° Chakra - Anahata

Trascendiamo l’ego e ci troviamo al centro del sistema dei chakra, il cui compito è integrare il basso e l’alto, il dentro e il fuori, lo spirito e la materia, l’io e il non-io, la mente e il corpo.

Luogo dell’unione, della conciliazione degli opposti, dell’identità più pura e profonda, regno della pace e dell’armonia, dell’Amore nella sua essenza trascendente di principio deificante.

5° Chakra - Vishudda. 

Come il primo chakra è connesso alla terra dalle gambe che fungono da radici, l’energia del quinto chakra scorre dalla gola lungo le spalle, le braccia e le mani, evocando l’immagine di rami destinati a portare fiori e frutti. Attraverso la gola scorre il suono, le corde vocali fanno vibrare l’aria, nella bocca i suoni si articolano, si trasformano in parole, le parole unificano, informano e trasformano la coscienza.

La comunicazione, la possibilità di entrare in contatto gli uni con gli altri attraverso un’onda, una vibrazione e di uscirne modificati, è un profondo mistero. Il mistero dell’Arte, del canto, del suono, della parola, della scultura e della pittura giacciono racchiusi nel chakra della purificazione, dove la materia si proclama simbolo e ascende le sacre altezze dello Spirito.

6° Chakra - Ajna

È il terzo occhio, la facoltà di vedere oltre la forma e l’apparenza della realtà polare cogliendone l’essenza e l’unità.

È l’illuminazione, la caduta dell’illusione, la comprensione immediata del senso.

7° Chakra - Sahasrara

È l’antenna parabolica puntata verso il cuore dell’universo ad ascoltarne l’intima voce, a coglierne l’onda cosmica, a decifrare il codice del messaggio celeste e renderne partecipe l’umanità.

Per maggiori informazioni sui Chakra: www.reiki.it

* Il design dei sette Chakra è realizzato da Umberto Carmignani